CHI SIAMO | INDIRIZZO | SCRIVICI | SEGUICI SU social facebook box blue 24social twitter box blue 24google  smallvimeo-logoFlickr-Logo

DOCUMENTARIO: «Armenia ferita aperta» di Werner Weick

Hot
Comitato Atis  
2161   0   1   0   0   0
DOCUMENTARIO: «Armenia ferita aperta» di Werner Weick

Documenti multimediali

Il documentario «ARMENIA, FERITA APERTA» -  del regista Werner Weick (http://wernerweick.ch/) e prodotto dalla RSI (www.rsi.ch) - è basato sulla testimonianza di un ticinese di origine armena, Sarkis Shahinian, co-presidente dell'Associazione Svizzera-Armenia, che da anni si batte per il riconoscimento del genocidio del suo popolo.  

Il documentario ripercorre un viaggio alla ricerca del significato e delle conseguenze di un trauma difficile da cancellare: il genocidio del 1915. La memoria di Sarkis è fortemente influenzata dalla negazione e dunque dalla perpetuazione di tale crimine. L’intreccio del documentario si sviluppa attraverso le esperienze di ricercatori, storiografi, scrittori, etnografi, architetti, psicologi e, non da ultimo, Komitas, compositore ineguagliabile, che si presume perse l’equilibrio psichico a causa della deportazione. Anche la croce, gli stupendi Khatchkar (steli di pietra a forma di croce) che sono il motivo conduttore del documentario, segnano questa volontà da parte degli Armeni di perpetuare la propria esistenza, nata dalla costante sensazione del pericolo di scomparire. 

Werner Weick, giornalista, regista e produttore, ha girato centinaia di documentari di carattere storico e culturale in varie parti del mondo. Vive e lavora ad Aranno (TI). Dal 2010, lasciata la RSI, produce come indipendente promo e documentari per mostre, istallazioni artistiche e didattiche, imprese e Musei (Fondazione Hesse, Montagnola e Fondazione Monte Verità, Ascona). Realizza video-ritratti di scrittori e artisti (Rolf Gérard, Berthe Beretta, Sara Pellegrini e altri) e di protagonisti della vita pubblica.Preventivo su richiesta.

 

 
Powered by JReviews

Atis - Informazioni generali

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

§§

Abbiamo 25 visitatori e nessun utente online