CHI SIAMO | INDIRIZZO | SCRIVICI | SEGUICI SU social facebook box blue 24social twitter box blue 24google  smallvimeo-logoFlickr-Logo

Scuola media superiore

Lo spazio della storia nella scuola media superiore

Hot
Comitato Atis  
6042   0   1   0   0   0
Lo spazio della storia nella scuola media superiore

Il valore formativo dell’insegnamento della storia è certamente di grande importante in un settore scolastico, il medio superiore, in cui gli studenti seguono un percorso che li porta, al compimento della maggiore età, ad essere cittadini a pieno titolo.

Il piano di studi del liceo di Mendrisio, ad esempio, indica chiaramente che:

«L’insegnamento della storia si propone di dare agli studenti le conoscenze, gli strumenti e i metodi necessari per sapersi orientare nel presente attraverso lo studio del passato e acquisire la consapevolezza che la storicità riguarda tutti i fenomeni della società. La storia si propone come disciplina che partecipa, con altre scienze umane, alla formazione culturale e civile dei futuri cittadini e si presenta come scienza degli uomini nel tempo e nello spazio».

Nel complesso lo studio della storia nei licei ticinesi è comprensivo di 9 ore complessive distribuite sui quattro anni scolastici.

Anno scolastico Ore d'insegnamento settimanali
I 2
II 2
III 3
IV 2

 

 

 

A questo carico orario può essere aggiunta l'offerta di un'opzione complementare di storia che prevede 2 ore settimanali nei due ultimi anni di liceo. Inoltre, dove viene offerto, lo studente ha la possibilità di compiere il loro lavoro di maturità in storia.

Powered by JReviews

Atis - Informazioni generali

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

§§