fbpx

CHI SIAMO | INDIRIZZO | SCRIVICI | SEGUICI SU social facebook box blue 24social twitter box blue 24google  smallvimeo-logoFlickr-Logo

  • "Che genere di storia?". Riflessioni e materiali per una didattica dei gender studies

     Il 14 giugno 2019 si svolge in tutta la Svizzera lo Sciopero femminista e delle donne. In vari cantoni si stanno creando dei collettivi regionali per la coordinazione e l'organizzazione di questa manifestazione. Anche l'Associazione ticinese degli insegnanti di storia, in collaborazione con gli esperti per l'insegnamento della storia nelle Read More
  • Prof. Gino Satta

    Prof. Gino Satta "Schiavitù e modernità"

    Invitato dal liceo cantonale di Lugano, in preparazione all'esame cantonale di Scienze umane, mercoledì 10 aprile 2019 presso l’Auditorium dell’Università della Svizzera italiana si è tenuta la conferenza di Gino Satta dal tema "Schiavitù e modernità". Read More
  • Giornata della memoria 2019: «Gli indiani d'America: storia di uno sterminio e realtà presente»

    Giornata della memoria 2019: «Gli indiani d'America: storia di uno sterminio e realtà presente»

    Allineandosi a quanto avviene nel resto della Svizzera e nel resto del mondo, il 27 gennaio 2019 anche in Ticino si commemorerà ufficialmente "La giornata della memoria", per ricordare tutti i crimini contro l'umanità e ogni forma di discriminazione. Quest’anno l’Associazione Ticinese degli Insegnanti di Storia ha voluto contribuire alla Giornata Read More
  • La Svizzera e la Seconda guerra mondiale nel Rapporto Bergier

    La Svizzera e la Seconda guerra mondiale nel Rapporto Bergier

    Come prima pubblicazione Atis propone la traduzione del testo di Pietro Boschetti dal titolo “La Svizzera e la Seconda guerra mondiale nel Rapporto Bergier”. Il volume, introdotto dalla prefazione di Jean-François Bergier, rappresenta un sunto imprescindibile delle oltre 11.000 pagine dei lavori della Commissione Indipendente d’Esperti Svizzera – Seconda guerra Read More
  • Atis - Quaderni di storia svizzera - Presentazione della collana

    Atis - Quaderni di storia svizzera - Presentazione della collana

    L’Associazione ticinese degli insegnanti di storia, in collaborazione con l’editore Giampiero Casagrande, presenta al pubblico la collana «Atis / Quaderni di storia svizzera» che si propone di pubblicare in lingua italiana monogra e e rac- colte collettanee inerenti la storia svizzera, già apparse in lingua francese o tedesca.  Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • In rilievo
  • Archivio
  • Dossier
  • Uscite
  • Conferenze
  • Biblioteca
  • Sitoteca
  • Mediateca
  • Spettacoli

Sulle orme della Linea Cadorna

Hot
CA
12537   1   7   0   0   0
Sulle orme della Linea Cadorna

Uscite

Data dell'uscita
Marzo 27, 2010
Destinazione
Uscita sulle orme della Linea Cadorna sul confine tra Svizzera e Italia.

Sabato 27 marzo 2010 l'Associazione ticinese degli insegnanti di storia ha organizzato un'uscita sulla Linea Cadorna nel comune di Marzio.

L'uscita è abbinata a un pranzo e, nel primo pomeriggio, alla presentazione del volume "La frontiera contesa" di Roberto Sala e Maurizio Binaghi.

 

 

 

 

 

La Linea Cadorna

LINEA CADORNA è la denominazione ufficiale con la quale oggi si identifica il sistema di fortificazioni costruito lungo il confine italo-svizzero tra l’estate del 1915 e la primavera del 1918, durante il primo conflitto mondiale, nel momento in cui si ebbe timore che, penetrando dai valichi alpini delle Alpi centrali svizzere, le truppe austro-tedesche potessero in breve tempo raggiungere ed occupare i centri nevralgici industriali ed economici del nord d'Italia.

Si possono trovare maggiori informazioni a questi indirizzi:

Una ricostruzione virtuale della Linea Cadorna

Osserva questo documentario a carattere divulgativo dedicato a un sistema di fortificazioni costruito durante la Grande Guerra lungo la frontiera italo-svizzera, realizzato da "Giuseppe Galliano. Multimedia studio"

 

Il libro "La frontiera contesa. I piani di attacco all'Italia nel rapporto segreto del colonnello Arnold Keller":

aaa

A novant'anni dalla fine della Grande guerra è stato pubblicato dalle edizioni Casagrande il volume di Roberto Sala e Maurizio Binaghi la "Frontiera contesa. I piani svizzeri di attacco all'Italia nel rapporto segreto del colonnello Arnold Keller (1870-1918)".

«Negli anni a cavallo del nuovo secolo molte nubi si sono addensate sulle relazioni tra Italia e Svizzera. Le autorità elvetiche, preoccupate della crescita del nazionalismo e del bellicismo italiano, si aspettano un attacco contro la propria frontiera e predispongono un imponente apparato di fortificazioni. Si paventa soprattutto un accordo tra Italia e Germania per spartirsi la Confederazione. Per contro il governo italiano teme, con il deteriorarsi della Triplice Alleanza, la germanizzazione della Confederazione. Gli apparati militari difensivi elvetici sono considerati una minaccia. Mentre i capi di Stato parlano di pace, gli Stati Maggiori dei due eserciti preparano la guerra». (Dal risvolto di copertina)

Per ulteriori informazioni visita il sito www.frontieracontesa.ch

Il nostro percorso sulla Linea Cadorna

L'uscita sulle orme della Linea Cadorna è stato documentato da un filmato che, nel suo piccolo, vuole permettere a tutti i soci atis di condividere le esperienze fatte lungo il percorso sul Monte Marzio.

Powered by JReviews

Atis - Informazioni generali

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

§§

Abbiamo 193 visitatori e nessun utente online