fbpx

CHI SIAMO | INDIRIZZO | SCRIVICI | SEGUICI SU social facebook box blue 24social twitter box blue 24google  smallvimeo-logoFlickr-Logo

  • Prof. Gino Satta

    Prof. Gino Satta "Schiavitù e modernità"

    Invitato dal liceo cantonale di Lugano, in preparazione all'esame cantonale di Scienze umane, mercoledì 10 aprile 2019 presso l’Auditorium dell’Università della Svizzera italiana si è tenuta la conferenza di Gino Satta dal tema "Schiavitù e modernità". Read More
  • Giornata della memoria 2019: «Gli indiani d'America: storia di uno sterminio e realtà presente»

    Giornata della memoria 2019: «Gli indiani d'America: storia di uno sterminio e realtà presente»

    Allineandosi a quanto avviene nel resto della Svizzera e nel resto del mondo, il 27 gennaio 2019 anche in Ticino si commemorerà ufficialmente "La giornata della memoria", per ricordare tutti i crimini contro l'umanità e ogni forma di discriminazione. Quest’anno l’Associazione Ticinese degli Insegnanti di Storia ha voluto contribuire alla Giornata Read More
  • La Svizzera e la Seconda guerra mondiale nel Rapporto Bergier

    La Svizzera e la Seconda guerra mondiale nel Rapporto Bergier

    Come prima pubblicazione Atis propone la traduzione del testo di Pietro Boschetti dal titolo “La Svizzera e la Seconda guerra mondiale nel Rapporto Bergier”. Il volume, introdotto dalla prefazione di Jean-François Bergier, rappresenta un sunto imprescindibile delle oltre 11.000 pagine dei lavori della Commissione Indipendente d’Esperti Svizzera – Seconda guerra Read More
  • Atis - Quaderni di storia svizzera - Presentazione della collana

    Atis - Quaderni di storia svizzera - Presentazione della collana

    L’Associazione ticinese degli insegnanti di storia, in collaborazione con l’editore Giampiero Casagrande, presenta al pubblico la collana «Atis / Quaderni di storia svizzera» che si propone di pubblicare in lingua italiana monogra e e rac- colte collettanee inerenti la storia svizzera, già apparse in lingua francese o tedesca.  Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • In rilievo
  • Archivio
  • Dossier
  • Uscite
  • Conferenze
  • Biblioteca
  • Sitoteca
  • Mediateca
  • Spettacoli

«Pirandello Project». Un teatro civile senza parole

Hot
CA
11310   0   6   0   0   0
«Pirandello Project». Un teatro civile senza parole

Concerti

Titolo del concerto
Gruppo o solista
Data del concerto
Ora del concerto
20:30
Luogo del concerto
Il Foce, via foce 1 – 6900 Lugano

La pièce senza parole mette in scena le vicende una troupe di teatro di burattini in fuga verso una terra dove l'immaginario è ancora consentito.
Teatteri Metamorfoosi presenta uno spettacolo poetico dove la pura magia dell’immaginazione si trasforma in un atto di riappropriazione della propria vita; in cui l’immaginazione non è una via di fuga dalla realtà, ma uno strumento per darle forma.

Partendo da “I giganti della montagna”, Teatteri Metamorfoosi ha dato forma a uno spettacolo inedito, che senza l’utilizzo di parole, ma solo con l’uso sapiente di maschere, di burattini, della danza, del silenzio e del canto, esplora i maggiori temi di Pirandello e delle sue ossessioni teatrali: il presupposto dell’unicità della persona assunto in maniera ingannevole, la sovrapposizione di maschere e di ruoli sociali che anestetizzano il profondo desiderio vitale.

La performance che si avvale dell’interpretazione di 2 musicisti e di 6 interpreti eclettici che si muovono con abilità dal mimo alla maschera, dalla danza al canto, mette in scena un mondo dove l’atto dell’immaginazione (e quindi ogni tipo di attività creativa, tra cui il teatro) è proibito per ragioni pratiche e economiche. Tuttavia la compagnia clandestina dei burattini mette in guardia a proposito del pericolo dell’immaginazione di essere asservita.
In “Pirandello Project” è descritta l’esigenza del mondo moderno di mostrare i confini tra finzione e realtà, sogno e morte.

Teatteri Metamorfoosi, fondato dal ragista di origini ticinesi Davide Giovanzana e da Soile Mäkelä, è una compagnia di teatro professionista finlandese che si specializza nella produzione di spettacoli in maschera, nella fabbricazione di maschere e nella ricerca connessa alla maschera. Inoltre, usa la maschera come strumento pedagogico. Teatteri Metamorfoosi è fortemente influenzata dalla pedagogia di Jacques Lecoq. Organizza ogni due anni la festa delle maschere "MasQue" di Helsinki.

Guarda il trailer dello spettacolo e una serie di interviste a Davide Giovanzana e Soile Mälekä:

Powered by JReviews

Atis - Informazioni generali

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

§§

Abbiamo 128 visitatori e nessun utente online