fbpx

CHI SIAMO | INDIRIZZO | SCRIVICI | SEGUICI SU social facebook box blue 24social twitter box blue 24google  smallvimeo-logoFlickr-Logo

  • Prof. Gino Satta

    Prof. Gino Satta "Schiavitù e modernità"

    Invitato dal liceo cantonale di Lugano, in preparazione all'esame cantonale di Scienze umane, mercoledì 10 aprile 2019 presso l’Auditorium dell’Università della Svizzera italiana si è tenuta la conferenza di Gino Satta dal tema "Schiavitù e modernità". Read More
  • Giornata della memoria 2019: «Gli indiani d'America: storia di uno sterminio e realtà presente»

    Giornata della memoria 2019: «Gli indiani d'America: storia di uno sterminio e realtà presente»

    Allineandosi a quanto avviene nel resto della Svizzera e nel resto del mondo, il 27 gennaio 2019 anche in Ticino si commemorerà ufficialmente "La giornata della memoria", per ricordare tutti i crimini contro l'umanità e ogni forma di discriminazione. Quest’anno l’Associazione Ticinese degli Insegnanti di Storia ha voluto contribuire alla Giornata Read More
  • La Svizzera e la Seconda guerra mondiale nel Rapporto Bergier

    La Svizzera e la Seconda guerra mondiale nel Rapporto Bergier

    Come prima pubblicazione Atis propone la traduzione del testo di Pietro Boschetti dal titolo “La Svizzera e la Seconda guerra mondiale nel Rapporto Bergier”. Il volume, introdotto dalla prefazione di Jean-François Bergier, rappresenta un sunto imprescindibile delle oltre 11.000 pagine dei lavori della Commissione Indipendente d’Esperti Svizzera – Seconda guerra Read More
  • Atis - Quaderni di storia svizzera - Presentazione della collana

    Atis - Quaderni di storia svizzera - Presentazione della collana

    L’Associazione ticinese degli insegnanti di storia, in collaborazione con l’editore Giampiero Casagrande, presenta al pubblico la collana «Atis / Quaderni di storia svizzera» che si propone di pubblicare in lingua italiana monogra e e rac- colte collettanee inerenti la storia svizzera, già apparse in lingua francese o tedesca.  Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • In rilievo
  • Archivio
  • Dossier
  • Uscite
  • Conferenze
  • Biblioteca
  • Sitoteca
  • Mediateca
  • Spettacoli

«Osti, banditi e preti celano ambigui segreti...». Spettacolo teatrale storico e didattico

Hot
CA
10164   0   1   0   1   0
«Osti, banditi e preti celano ambigui segreti...». Spettacolo teatrale storico e didattico

Concerti

Gruppo o solista
Data del concerto
Ora del concerto
20.30
Luogo del concerto
Sala Sopracenerina, Locarno

Per l'eccezionale ricorrenza del 500° anniversario dell'entrata del locarnese nella Confederazione Svizzera, verrà proposto uno spettacolo inedito. Grazie alla collaborazione della storica Simona Canevascini, che ha gentilmente messo a disposizione il frutto delle sue ricerche (analisi di più di 4000 processi!), si è potuto ricostruire in maniera meticolosa la vita sociale del baliaggio di Locarno di fine 1700.

Osti, banditi, preti, balivi, garzoni, damigelle sono confrontati con le difficoltà e le abitudini del tempo, muovendosi nell'aggregato locarnese che vede coinvolti dunque anche Onsernone, Verzasca e Gambarogno. Un teatro storico e didattico in chiave giallistica e divertente. Evidentemente questo spettacolo può essere una proposta concreta ed interessante anche per le scuole.

Adattamento del testo e regia di Simone Romerio.

Costumi: manufatti da Valentina Rampazzi (1990), allieva quasi diplomata (termina quest'anno) presso l'Accademia italiana d'arte di moda e design di Roma, sono il risultato di uno studio approfondito delle opere di metà Millesettecento.

Musiche: arrangiate e dirette da Emanuele Rampazzi (1992), studente presso il Conservatorio della Svizzera italiana, verranno eseguite da un quartetto d'archi composto da giovani del luogo.

Scenografia-fotografia: realizzata da Pietro Tafaro (1992) studente presso il CISA
Gli attori protagonisti sono tre ragazzi: Giorgia Vicedomini (1995), Veronica Romerio (1998) e Sebastiano Archetti (1998).

Gli spettacoli si tengono il 3-4-8-9-24 ottobre 2013 alle ore 20.30 nella Sala Sopracenerina a Locarno.
Le prenotazioni sono possibili dal 23 settembre presso l'Ente Turistico Lago Maggiore +41.848.091.091
Per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito ufficiale della compagnia: http://cyrano.romerio.ch

 

Lo spettacolo è introdotto da una conferenza dal titolo "Dall'archivio al Palcoscenico", martedì 1° ottobre 2013 alla Sopracenerina di Locarno

 

Allegati

  • Descrizione
    Dimensione
    Tipo File
    Download
  • e-card osti.pdf
    Presentazione dello spettacolo
    670 KB
    0
Powered by JReviews

Atis - Informazioni generali

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

§§

Abbiamo 132 visitatori e nessun utente online