fbpx

CHI SIAMO | INDIRIZZO | SCRIVICI | SEGUICI SU social facebook box blue 24social twitter box blue 24google  smallvimeo-logoFlickr-Logo

Per un uguale diritto alla formazione

Hot
CA
Per un uguale diritto alla formazione

Preso atto che l’Alta Scuola Pedagogica di Locarno ha aperto le iscrizioni per la formazione dei docenti delle scuole medie e scuole medie superiori (Cfr Foglio Ufficiale N.40 – 16.5.2008), il comitato dell’Associazione ticinese degli insegnanti di storia ha costatato con stupore e profondo disappunto che dal corso di formazione organizzato dall’ASP sono state escluse numerose materie, tra cui la storia.

Ai docenti di questa disciplina, attualmente in servizio presso le scuole medie o professionali, è in questo modo preclusa la possibilità di concorrere, in un prossimo futuro, per l’ottenimento di una cattedra nelle scuole superiori ticinesi. Per partecipare al concorso, secondo quanto apparso sul foglio ufficiale lo scorso gennaio, è infatti attualmente indispensabile aver ottenuto un titolo professionale rilasciato da una Scuola pedagogica.

Su queste basi il comitato dell’Associazione ticinese degli insegnanti di storia intende denunciare la doppia disparità riservata ai docenti ticinesi attualmente al servizio presso le scuole medie e professionali ticinesi dovuta all’esclusione effettiva dal concorso e, fatto forse ancora più grave, all’impossibilità di seguire una formazione nel nostro Cantone atta ad abilitare all’insegnamento nelle Scuole Medie Superiori.

Questa modalità impedisce di fatto la mobilità professionale tra vari ordini di scuola, rende ancora meno attrattiva la professione di insegnante e, inoltre, discrimina i docenti ticinesi, i quali, dato che nel Canton Ticino non sono mai stati organizzati corsi di formazione per ottenere il diploma richiesto, vengono scavalcati da colleghi che invece hanno conseguito il titolo all’estero o nel resto della Confederazione.

L’atis ritiene doveroso da parte delle Autorità assicurare a tutti i docenti l’uguale diritto alla formazione e alla riqualifica professionale.

In questo senso, l’Associazione ticinese degli insegnanti di storia chiede formalmente che:
 

  • l’Alta Scuola Pedagogica organizzi un corso di formazione per l’insegnamento della storia alle Scuole medie superiori già a partire dall’Anno accademico 2008/2009.
  • i docenti già in possesso di un’abilitazione per le scuole medie o professionali possano accedere ad un corso che, come accadeva fino ad oggi, permetta loro di continuare ad insegnare durante il periodo di riqualifica.


Il Comitato dell’Associazione ticinese degli insegnanti di storia
maggio 2008

 

Powered by JReviews

Atis - Informazioni generali

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

§§

Abbiamo 91 visitatori e nessun utente online