fbpx

CHI SIAMO | INDIRIZZO | SCRIVICI | SEGUICI SU social facebook box blue 24social twitter box blue 24google  smallvimeo-logoFlickr-Logo

"Reds" di W. Beatty

Hot
CA
"Reds" di W. Beatty

Rassegna dei Film

Titolo del film
REDS
Anno di produzione
1986
Origine
196'
Durata film
USA
Regia
Warren Beatty
sceneggiatura
Warren Beatty, Trevor Griffiths
Personaggi
* Warren Beatty (John Reed),
* Diane Keaton (Louise Bryant),
* Jack Nicholson (Eugene O'Neil),
* Maureen Stapleton (Emma Goldman),
* Paul Sorvino
* Edward Herrman
* Jerzy Kosinski

Temi trattati:

  • La Prima Guerra Mondiale e la posizione statunitense;
  • Il movimento contro la guerra;
  • Lo sviluppo del movimento operaio negli Stati Uniti;
  • La rivoluzione russa
  • Il terrore rosso
  • L’impatto della rivoluzione d’ottobre sul movimento socialista internazionale e la formazione del Komintern
  • La guerra civile, il comunismo di guerra e i primi segnali di degenerazione burocratica dello Stato sovietico

Trama:

Reds (Rossi), narra la storia del giornalista americano John Reed (1887-1920), che partecipò alla rivoluzione bolscevica del 1917 e la narrò in un famoso libro: "Dieci zionario di Pancho Villa. A Portland, Jack si innamora di Louise, moglie di un dentista, bella, inquieta, colma di ambizioni giornalistiche. I due innamorati fuggono a New York e vivono a Greenwich Village, un ambiente anticonformista in armonia con le loro idee rivoluzionarie. Jack è impegnatissimo nella vita sindacale e politica e lotta perché l'America non intervenga nella I GM. Louise rimane spesso sola e ha un'avventura passeggera con il drammaturgo Eugene O'Neil. Pentita, si unisce in matrimonio con Jack. Ma l'unione si rivela burrascosa. L'America è entrata in guerra e Louise parte per la Francia come crocerossina e giornalista. Jack raggiunge Louise in Francia e la convince a seguirlo a Pietroburgo. Siamo nel settembre 1917: sta per nascere dalla rivoluzione un mondo nuovo. E difatti Jack e Louise partecipano ai momenti culminanti della rivoluzione d'ottobre. Ritornati negli Stati Uniti scrivono e tengono conferenze sulla loro eccezionale esperienza. Jack fonda il Partito Comunista Operaio Americano e si lancia a corpo perduto nella lotta politica. Louise si sente trascurata e si ribella quando Jack accetta di partire nuovamente per la Russia per avere dai capi bolscevichi il riconoscimento del suo partito. Jack arriva a Leningrado, ma i suoi sforzi si rivelano vani: i dirigenti russi si rifiuteranno si riconoscere il suo partito e chiedono la fusione con il Partito Comunista d'America. Jack, deluso, non può neppure mantenere la promessa fatta a Louise di essere a casa per Natale: Zinoviev gli impone di restare in Russia in aiuto alla rivoluzione in pericolo. Allora fugge, ma in Finlandia è catturato dall'esercito dei "bianchi" e finisce in prigione. Liberato dai Bolscevichi con uno scambio di prigionieri, si ributta nella lotta politica al servizio del Komintern, anche se i primi evidenti segnali di degenerazione burocratica (che la sua compagna di lotta americana Emma Goldman non manca di sottolineargli) lo rendono sempre più insofferente verso la dirigenza bolscevica. Al ritorno da un congresso del Komintern a Baku, il suo treno è assalito dai controrivoluzionari e solo a stento può raggiungere la capitale, dove, nella stazione ferroviaria, può riabbracciare Louise, che nel frattempo aveva abbandonato clandestinamente gli Stati Uniti alla sua disperata ricerca. Il loro incontro sarà breve, poiché Jack, amareggiato dalle delusioni, provato dagli stenti, è colpito da tifo e muore in ospedale. Sarà l'unico americano ad avere sepoltura dentro le mura del Cremino.

Scarica i materiali didattici:

Powered by JReviews

Atis - Informazioni generali

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

§§

Abbiamo 126 visitatori e nessun utente online