fbpx

CHI SIAMO | INDIRIZZO | SCRIVICI | SEGUICI SU social facebook box blue 24social twitter box blue 24google  smallvimeo-logoFlickr-Logo

Dall'archivio al Palcoscenico: come far rivivere il Locarnese di fine 1700

Hot
CA
Dall'archivio al Palcoscenico: come far rivivere il Locarnese di fine 1700

Conferenze organizzate

Data della conferenza
Ottobre 01, 2013
Luogo della conferenza
Sala Sopracenerina, Locarno
Ora della conferenza
20.00
Primo relatore
Secondo relatore
Simone Romerio

Martedì sera 1 ottobre presso la Sala Sopracenerina di Locarno alle ore 20 si terrà un’accattivante conferenza (patrocinata dalla Società Storica Locarnese e l’ATIS) con la storica Simona Canevascini e il regista Simone Romerio che illustreranno i retroscena dello spettacolo: “Osti, banditi e preti… celano ambigui segreti. Storie vere d’intrighi nell’aggregato di fine 1700.”

Obiettivo della conferenza è scoprire la modalità di lavoro e le difficoltà pratiche che deve affrontare uno storico e un regista. Apprendere le peculiarità di questa operazione filologica può essere una proposta stimolante per allievi e docenti.

La conferenza introduce lo spettacolo dal titolo «Osti, banditi e preti celano ambigui segreti...», martedì 1° ottobre 2013 alla Sopracenerina di Locarno

Allegati

  • Descrizione
    Dimensione
    Tipo File
    Download
  • CONFERENZA.pdf
    Invito alla conferenza
    218 KB
    3
Powered by JReviews

Atis - Informazioni generali

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

§§

Abbiamo 48 visitatori e nessun utente online