fbpx

CHI SIAMO | INDIRIZZO | SCRIVICI | SEGUICI SU social facebook box blue 24social twitter box blue 24google  smallvimeo-logoFlickr-Logo

«Intolleranza ed esclusione dall’età moderna al Novecento»

Hot
CA
«Intolleranza ed esclusione dall’età moderna al Novecento»

Conferenze organizzate

Data della conferenza
Agosto 27, 2012
Luogo della conferenza
Scuola media di Camignolo
Primo relatore
Titolo della relazione
Aspetti e volti dell’intolleranza nell’età della Controriforma
Secondo relatore
Anna Foa
Titolo della seconda conferenza
Storia di una minoranza: gli ebrei in Europa
Terzo relatore
Massimo Campanini
Titolo della seconda conferenza
Tolleranza e guerra santa nell'Islam

Lunedì 27 e martedì 28 agosto 2012 si è svolto il Corso di aggiornamento di storia per i docenti di scuola media del Canton Ticino dal titolo «Intolleranza ed esclusione dall’età moderna al Novecento».

Nell'ambito del corso, il cui programma è scaricabile in allegato, l'atis ha filmato l'intervento di alcuni relatori: i professori universitari Elena Bonora, Anna Foa e Massimo Campanini.

L'associazione ticinese degli insegnanti di storia presenta alcuni interventi presentati durante il corso di aggiornamento organizzato dagli esperti per l'insegnamento della storia nel Canton Ticino.

Premi sui titoli per accedere alla pagina dedicata al singolo intervento.

Preghiera al Cairo (Jean-Léon Gérôme, 1865)
Lunedì 27 e martedì 28 agosto 2012 si è svolto il Corso di aggiornamento di storia per i docenti di scuola media del Canton Ticino dal titolo «Intolleranza ed esclusione dall’età moderna al Novecento». Nell'ambito del corso d'aggiornamento, il professor Massimo Campanini ha offerto una lezione sui principali precetti islamici, sulla loro complessità e sulle ragioni dell'incomprensione tra Occidente cristiano e Mondo musulmano.
Ebrei pregano nella Sinagoga durante lo Yom Kippur (Dipinto di M. Gottlieb, 1878)
Lunedì 27 e martedì 28 agosto 2012 si è svolto il Corso di aggiornamento di storia per i docenti di scuola media del Canton Ticino dal titolo «Intolleranza ed esclusione dall’età moderna al Novecento». Nell'ambito del corso d'aggiornamento, la professoressa Anna Foa ha offerto una lezione che verteva sulla storia della minoranza ebraica in Europa.
Il tribunale dell'inquisizione (F. Goya, 1812-19)
Lunedì 27 e martedì 28 agosto 2012 si è svolto il Corso di aggiornamento di storia per i docenti di scuola media del Canton Ticino dal titolo «Intolleranza ed esclusione dall’età moderna al Novecento». Nell'ambito del corso d'aggiornamento, la professoressa Elena Bonora è intervenuta sul ruolo dell'Inquisizione come organo di controllo sociale nell'Italia della Controriforma.
«Vita da Strega». I processi per stregoneria nei baliaggi italiani degli Svizzeri
La persecuzione della stregoneria è stato un fenomeno storico profondamente ancorato nelle realtà rurali, che nel Ticino dell’epoca moderna (XIV-XVII ss.) è sfociato su centinaia di processi a carico di donne e uomini. Sul fenomeno, l'atis presenta un dossier composto da diversi elementi, un'esposizione, alcuni spunti di riflessione, delle fonti e del materiale didattico.  

  • Le pagine dedicate agli interventi di Anna Foa, Elena Bonora e Massimo Campanini è possibile vedere il video della conferenza o ascoltarne solo l'audio. Per l'audio è disponibile il download.
  • Premendo sul collegamento al dossier didattico presentato durante il colloquio si può accedere direttamente alle risorse didattiche online.

 

Allegati

  • Descrizione
    Dimensione
    Tipo File
    Download
  • Programma
    Programma dettagliato del corso di aggiornamento.
    83 KB
    0
Powered by JReviews

Atis - Informazioni generali

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

§§