fbpx

CHI SIAMO | INDIRIZZO | SCRIVICI | SEGUICI SU social facebook box blue 24social twitter box blue 24google  smallvimeo-logoFlickr-Logo

"Di streghe e d'arte storie": Esposizione

Hot
CA
"Di streghe e d'arte storie": Esposizione

Manifestazioni

Titolo della manifestazione
Organizzatore:
Data
Agosto 20, 2012
Sito della manifestazione

La persecuzione della stregoneria è stato un fenomeno storico profondamente ancorato nelle realtà rurali, che nel Ticino dell’epoca moderna (XIV-XVII ss.) è sfociato su centinaia di processi a carico di donne e uomini.

Sul fenomeno, l'atis presenta un'esposizione realizzata dalla storica Serena Barberis per l'associazione culturale e artistica Monte arte.

Il caso di Barbara Fontana di Castel San Pietro, condannata alla pena capitale dal tribunale di Mendrisio nel 1616 Blenio è il filo conduttore scelto dalla storica Serena Barberis per illustrare in questa esposizione il fenomeno della caccia alle streghe nella sua storicità, profondamente ancorata nel territorio ticinese, attraverso una serie di pannelli didattici.

L'esposizione è stata realizzata nell'ambito della rassegna «Di streghe e D'ARTE storie» organizzata dall'associazione culturale Monte arte.

La vicenda di Barbara Fontana è l’emblema, l’esempio di cosa poteva succedere a quell’epoca a uomini e donne accusati del crimine di stregoneria. Il suo iter giudiziario è scomposto nei suoi cinque momenti costitutivi – raccolta di testimonianze a carico, delazione, interrogatorio, confessione, emissione della sentenza – presentati su altrettanti pannelli. I brani tratti dal suo processo sono accompagnati da suggestive immagini della tradizione iconografica che ha da sempre illustrato, affascinata, questo fenomeno culturale e giudiziario: gli anonimi incisori e illustratori del Quattro-Cinquecento, Cranach, Dürer, Goya, Steinlen, solo per fare qualche nome. L’accostamento delle minute processuali e della grande arte del passato permette di conoscere il fenomeno della caccia alle streghe in un modo nuovo per il grande pubblico, dando la possibilità ai visitatori di familiarizzarsi con un aspetto storico molto suggestivo e con la rappresentazione che l’arte ne ha dato nel corso del tempo.

 

 

§§

Ecco una presentazione delle tavole dell'esposizione (premi sull'immagine per ingrandirla)

Scarica le tavole in PDF

§§

Serena Barberis ha ottenuto la maturità liceale al Liceo Cantonale di Lugano 1 nel 1996. Nel 2004 si è laureata in Storia moderna all’Università di Friburgo. E’ ricercatrice associata nel Laboratorio di storia delle Alpi dell’Università della Svizzera italiana ed è iscritta come dottoranda nello stesso ateneo con una tesi dal titolo “Economia, società e processi per stregoneria nella valle di Blenio del Seicento".

Tra le sue pubblicazioni segnaliamo:

  • "I processi per stregoneria nel baliaggio di Blenio. Censimento e primi accertamenti", in Archivio storico ticinese, 146 (dicembre 2009), pp. 207-248;
  •  “Una comunità allargata. La molteplicità delle relazioni interpersonali a Aquila (Valle di Blenio) attraverso le testimonianze a carico nei processi per stregoneria (XVII sec.)”, in Percorsi di ricerca. Working papers. Laboratorio di Storia delle Alpi – LabiSAlp, 1(2009).

Torna alla pagina principale del dossier

Powered by JReviews

Atis - Informazioni generali

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

§§