fbpx

CHI SIAMO | INDIRIZZO | SCRIVICI | SEGUICI SU social facebook box blue 24social twitter box blue 24google  smallvimeo-logoFlickr-Logo

Giornata della Memoria 2013

In evidenzaHot
CA
Garage_Olimpo.jpg

Manifestazioni

Data
Gennaio 28, 2013
Sito della manifestazione
Descrizione Manifestazione
Il 27-28 gennaio 2013 l'Associazione ticinese degli insegnanti di storia, in collaborazione con il Liceo cantonale di Lugano 1, organizza delle attività nell'ambito della "Giornata della memoria", per ricordare tutti i crimini contro l'umanità e ogni forma di discriminazione.

Allineandosi a quanto avviene nel resto della Svizzera e nel resto del mondo, il 27 gennaio 2013 anche in Ticino si commemorerà ufficialmente "La giornata della memoria", per ricordare tutti i crimini contro l'umanità e ogni forma di discriminazione.

Quest’anno l’Associazione Ticinese degli Insegnanti di Storia ha voluto contribuire alla Giornata della Memoria offrendo in collaborazione con il Liceo cantonale di Lugano 1 (www.liceolugano.ch) – e in serata al pubblico più vasto – alcune occasioni di riflessione dedicate alla storia delle dittature militari in America latina, in particolare al colpo di Stato militare in Cile di cui ricorre il quarantesimo anniversario.

Dittature e diritti civili in America latina

Le iniziative dell’atis in occasione della Giornata cantonale della memoria (27-28 gennaio 2013)

 DOMENICA 27 GENNAIO 2013

CINEMA LUX DI MASSAGNO - ORE 20.30

Domenica 27 gennaio 2013, alle ore 20.30, nella sala del cinema LUX di Massagno sarà proiettato il film di Costa-Gavras «Missing» (USA 1982). La proiezione, a pagamento, è pubblica.

 

LUNEDÌ 28 GENNAIO 2013

AULA MAGNA DEL LICEO CANTONALE DI LUGANO 1 - GIORNATA

Durante tutta la giornata, le classi del terzo anno del Liceo Cantonale di Lugano 1 incontrano lo storico Loris Zannata e alcuni testimoni: Paolo Bernasconi e Claudio Molinari, nei primi anni Settanta, attivisti del movimento di accoglimento e di aiuto ai perseguitati politici cileni “Azione Posti Liberi”; César Cabrera, profugo cileno espulso in Romania dopo un periodi di prigionia in Cile e successivamente accolto in Svizzera come rifugiato politico; Mauricio Wastavino, profugo cileno riparato in Ticino dopo il golpe del ’73.

AULA MAGNA DEL LICEO CANTONALE DI LUGANO 1 - ORE 18.00

Alle ore 18.00, presso l’aula magna del liceo di Lugano 1, si tiene una conferenza pubblica del professor Loris Zanatta dal titolo “Una memoria divisa in un paese unito. Il Cile la Dittatura quarant’anni dopo”.

 

Scarica in allegato la presentazione delle attività

 

 

Allegati

  • Descrizione
    Dimensione
    Tipo File
    Download
  • Presentazione_Giornata2013.pdf
    Presentazione delle attività della Giornata della Memoria 2013
    378 KB
    3
Powered by JReviews

Atis - Informazioni generali

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

§§