fbpx

CHI SIAMO | INDIRIZZO | SCRIVICI | SEGUICI SU social facebook box blue 24social twitter box blue 24google  smallvimeo-logoFlickr-Logo

La Svizzera e la guerra: la vita quotidiana

Hot
CA
La Svizzera e la guerra: la vita quotidiana

Documenti multimediali

Periodo della testimonianza:
Genere del video/audio:
Testimone/i:
Mario Agliati
Data dell'intervista:
2003

La vita quotidiana a Lugano e nel Canton Ticino durante il secondo conflitto mondiale. Testimonianza dello storico, insegnante e giornalista Mario Agliati letta da Silvano Montanaro. La testimonianza di Agliati è accompagnata dai discorsi del consigliere federale ticinese Giuseppe Motta.

Download Name Play Size Duration
No items to display

Alcune osservazioni per l'ascolto del concerto:
(1) Per scaricare le tracce premere con il tasto destro del mouse l'immagine "Download" a fianco e selezionare "Salva destinazione con nome...".
(2) I discorsi del consigliere federale Giuseppe Motta sono originali.
(3) La testimonianza di Mario Agliati, a causa del cattivo stato della fonte audio originale, è stata riletta da Silvano Montanaro e Anna Binaghi.
(4) Nello speciale "La Guerra e la Svizzera" sono disponibili materiali didattici sulla testimonianza di Mario Agliati e sulla vita in Svizzera durante la guerra.

Mario Agliati, è nato il 29 gennaio 1922 e morto il 15 ottobre 2011, è stato uno scrittore, giornalista e storico svizzero. Dopo gli studi alla scuola magistrale di Locarno e all'Università di Friborgo, torna a Lugano dove è attivo per qualche anno nel giornalismo (in particolare a Gazzetta Ticinese cui fecero seguito regolari collaborazioni al Corriere del Ticino) e in seguito, dal 1951 fino al 1983, è insegnante presso la scuola professionale commerciale di Lugano. Nel 1953 fonda la rivista "Il Cantonetto", che dirige tuttora.

Powered by JReviews

Atis - Informazioni generali

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

§§

Abbiamo 229 visitatori e nessun utente online