fbpx

CHI SIAMO | INDIRIZZO | SCRIVICI | SEGUICI SU social facebook box blue 24social twitter box blue 24google  smallvimeo-logoFlickr-Logo

Un passato che ritorna. L'Europa e la sfida dell'Asia

Hot
V
Un passato che ritorna. L'Europa e la sfida dell'Asia

Informazioni libro

Cognome
Nome
Valerio
Casa editrice
Anno d'edizione
2006

L'Europa confrontata alla sfida di Cina e India

Si parla molto in questi anni dell’emergenza di Cina e India come nuovi attori protagonisti sulla scena mondiale. Si parla molto dell’avvento di un mondo multipolare dopo secoli di egemonia occidentale. Valerio Castronovo analizza nel corso della storia le relazioni tra Asia ed Europa. Ne emerge un quadro un po’ diverso da quello che un certo punto di vista occidentale indurrebbe a pensare. Quello dell’Asia è in realtà un semplice ritorno ad un antico splendore, un ritorno che solo la rivoluzione industriale in Europa e America aveva smorzato: il predomino dell’Europa e degli Stati Uniti non è stata che una breve parentesi in una storia millenaria dove l’egemonia economica e sociale era tutta asiatica. L’Europa è sempre stato tributaria delle ricchezze di India e Cina e oro e argento, provenienti dalle Americhe, non facevano che fluire verso oriente. Fu il Regno Unito agli albori dello sviluppo industriale a porre fine alla grandezza asiatica, prima con la conquista dell’India (seconda metà del XVIII secolo), poi con la sottomissione della Cina con la guerra dell’oppio (metà del XIX secolo). La parentesi aperta allora si sta probabilmente chiudendo. Castronovo nel suo volume pone interessanti domande sui destini dell’occidente e dell’Europa Unita di fronte al mondo multipolare che ci attende nel XXI secolo.

 

 

Powered by JReviews

Atis - Informazioni generali

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

§§

Abbiamo 134 visitatori e nessun utente online