fbpx

CHI SIAMO | INDIRIZZO | SCRIVICI | SEGUICI SU social facebook box blue 24social twitter box blue 24google  smallvimeo-logoFlickr-Logo

Streghe rogo
[«Esame di una strega». Dipinto di Tompkins Harrison Matteson (metà diciannovesimo secolo)]

In queste due pagine sono elencate una serie di fonti che permettono di affrontare in classe i temi principali della caccia alle streghe.

Le fonti, di natura primaria o secondaria, coprono, in ordine cronologico, tutto l'arco di tempo del fenomeno.

La documentazione fa parte di un percorso dal nome «Streghe e inquisitori» ed è consultabile sul sito della pbmstoria a questo indirizzo: http://www.pbmstoria.it/unita/04473m-01%20cs1/index.htm

 

Torna alla pagina principale del dossier

Files:
Lo storico italiano Carlo Ginzburg (1939-) nota come nel Cinquecento credenze popolari vecchie di secoli e derivate dal paganesimo emergano e si incontrino con la cultura delle classi colte. Dall'idea carnevalesca del mondo alla rovescia e dalla terrena utopia del paese di Cuccagna nasce il mito del sabba, diffuso da predicatori e inquisitori. Nell'età della Controriforma questa cultura folklorica - dice Ginzburg - è sradicata due volte: essa viene prima stravolta e poi duramente soffocata.
doc.png Un bilancio delle vittime - (Size 42 KB) - HOT

Delumeau ha cercato di quantificare le dimensioni europee della caccia alla streghe nel periodo della sua maggiore intensità (1530-1680) ed ha proposto la cifra globale di 110.000 processi e di 60.000 persone condannate, al carcere o a morte.

doc.png Un rogo di streghe e stregoni - (Size 158.5 KB) - HOT
Stampa del XVII secolo.
doc.png Un processo per stregoneria - (Size 42.5 KB) - HOT
Frate Modesto Scrofeo di Vicenza ci ha lasciato una relazione (attualmente conservata presso l'Archivio comunale di Sondrio) sul processo per stregoneria contro Santina Lardini di Sondrio, nell'anno 1523. È un processo uguale a mille altri: Santina viene denunciata come strega da altre tre donne; arrestata e torturata, confessa di aver avuto rapporti col diavolo; giudicata colpevole viene bruciata viva.

doc.png Le streghe di Salem - (Size 36 KB) - HOT
Uno degli ultimi grandi processi per stregoneria fu quello che ebbe luogo a Salem (Massachusetts) nel 1692 (in Europa, già da una ventina d'anni, la caccia alle streghe stava esaurendosi). Di tale processo sono state date diverse interpretazioni: si è parlato di isteria collettiva provocata dal ministro puritano Cotton Mather, si è parlato di turbe sessuali da cui sarebbero state afflitte le fanciulle - tra gli 11 e i 19 anni - che si finsero ossesse (dando il via alla persecuzione), per arrivare, di recente (1974), all'ipotesi di una rivalità socio-economica tra la colonia agricola di Salem Village e il centro mercantile di Salem Town (nel quale vennero poi scoperte le streghe). Riportiamo parte dell'interrogatorio di Martha Carrier, una delle streghe.
Il frontespizio di un opuscolo informativo del 1555

Il caso di un processo a una singola strega era molto raro: frequentissimi, invece, erano i processi di gruppo, come quello delle "streghe di Nogaredo" (1646-47) di cui riportiamo la sentenza. Nei giudizi inquisitori, la prima accusata, sotto tortura, faceva altri nomi (nell'illusoria speranza di salvarsi o, semplicemente, per mettere fine alle sofferenze) e venivano così coinvolte altre donne, spesso madri e figlie, come nel caso in questione, dove una delle accuse era avere la madre (Dominica) permesso che il diavolo avesse rapporti carnali con la figlia dodicenne (Benvenuta). Riportiamo la sentenza del giudice Madernino tratta dagli atti del processo.

Atis - Informazioni generali

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

§§