CHI SIAMO | INDIRIZZO | SCRIVICI | SEGUICI SU social facebook box blue 24social twitter box blue 24google  smallvimeo-logoFlickr-Logo

Giornata della memoria 2016: il genocidio armeno

Giornata della memoria 2016: il genocidio armeno

By Comitato Atis

L’Associazione Ticinese degli Insegnanti di Storia ha voluto contribuire alla Giornata della Memoria offrendo, in collaborazione con la comunità armena del Ticino e con il sostegno del Delegato cantonale all’integrazione degli stranieri nell’ambito del Programma di integrazione cantonale (PIC) 2014-2017, alcuni…

More...
I «Caffè storici» dell'atis

I «Caffè storici» dell'atis

By Comitato Atis

Il caffè storico vuole essere un momento di incontro tra persone interessate a temi storici e d’attualità intenzionate ad avere uno scambio di opinioni su pubblicazioni di storia, presentate dai membri dell’associazione su temi connessi con la contemporaneità.  

More...
Stefano Franscini: "L'autobiografia smarrita"

Stefano Franscini: "L'autobiografia smarrita"

By Comitato Atis

Nel 1987 la Radiotelevisione svizzera di lingua italiana ha prodotto la docufiction "Stefano Franscini - L'autobiografia smarrita" per la regia di Bruno Soldini. L'opera si avvaleva della consulenza dello storico Danilo Baratti.

More...
Concorso svizzero di storia: Anni 2015-2017

Concorso svizzero di storia: Anni 2015-2017

By Comitato Atis

Tema del concorso per il biennio 2015-2017: «Essere diversi?» Nella storia compaiono costantemente person- aggi che sono stati “diversi”, e che hanno seguito la loro strada: artisti, poeti, ribelli, rivoluzionari, combattenti per i diritti delle donne, rocchettari, inventori, punk, partigiani,…

More...
Presa di posizione del Consiglio di Stato del Canton Ticino

Presa di posizione del Consiglio di Stato del Canton Ticino

By Comitato Atis

Il 25 marzo 2015 il governo ticinese ha inviato una sua chiara presa di posizione all’indirizzo della commissione speciale scolastica del Parlamento in merito all'iniziativa popolare generica «Educhiamo i giovani alla cittadinanza».

More...
Presa di posizione dell'Atis sull'introduzione della civica come materia autonoma

Presa di posizione dell'Atis sull'introduzione della civica come materia autonoma

By Comitato Atis

Nella primavera del 2013 l’iniziativa popolare legislativa generica «Educhiamo i giovani alla cittadinanza (diritti e doveri)» ha raccolto il numero di firme necessario ed è ora all’esame della Commissione speciale scolastica del Gran Consiglio. L'atis, in quanto associazione mantello degli insegnanti…

More...
«I Meccanismi d'esclusione e il razzismo»

«I Meccanismi d'esclusione e il razzismo»

By Comitato Atis

Il 15 marzo 2013, la storica Valentina Pisanty ha dialogato con gli studenti del Liceo cantonale di Lugano 1 sui meccanismi del razzismo e sulla rivista italiana "La difesa della razza" edita nel 1938.  

More...
«Vita da Strega». I processi per stregonia nei baliaggi italiani degli Svizzeri

«Vita da Strega». I processi per stregonia nei baliaggi italiani degli Svizzeri

By Comitato Atis

La persecuzione della stregoneria è stato un fenomeno storico profondamente ancorato nelle realtà rurali, che nel Ticino dell’epoca moderna (XIV-XVII ss.) è sfociato su centinaia di processi a carico di donne e uomini. Sul fenomeno, l'atis presenta un dossier composto…

More...
La Guerra e la Svizzera: materiali didattici

La Guerra e la Svizzera: materiali didattici

By Comitato Atis

L’atis , l’Associazione ticinese insegnanti di storia, in collaborazione con il Centro Didattico Cantonale di Bellinzona e le Scuole medie di Tesserete e di Viganello, presenta una serie di strumenti didattici pensati per lo studio della Seconda guerra mondiale in…

More...
Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2015 JoomlaWorks Ltd.
  • In rilievo
  • Archivio
  • Dossier
  • Uscite
  • Conferenze
  • Biblioteca
  • Sitoteca
  • Mediateca
  • Spettacoli

Giornata della memoria 2016: il genocidio armeno

by Comitato Atis     1387   0

Allineandosi a quanto avviene nel resto della Svizzera e nel resto del mondo, il 27 gennaio 2016 anche in Ticino si commemorerà ufficialmente "La giornata della memoria", per ricordare tutti i crimini contro l'umanità e ogni forma di discriminazione.

Quest’anno l’Associazione Ticinese degli Insegnanti di Storia ha voluto contribuire alla Giornata della Memoria offrendo, in collaborazione con la comunità armena del Ticino e con il sostegno del Delegato cantonale all’integrazione degli stranieri nell’ambito del Programma di integrazione cantonale (PIC) 2014-2017, alcune occasioni di riflessione dedicate alla storia del popolo armeno a cent'anni dal «Metz Yeghérn, il “Grande Male”», il genocidio subito nel 1915.

In calce alla pagina è possibile scaricare il programma completo delle attività in versione PDF.

Manifestazioni

Data
Gennaio 27, 2016

Lettera aperta ai Gran Consiglieri

by Comitato Atis     932   0

L'atis, l'associazione ticinese degli insegnanti di storia (www.atistoria.ch), ha inviato nei giorni scorsi a tutti i granconsiglieri del Canton Ticino una lettera aperta in cui esprime le sue posizioni sull'iniziativa "Educhiamo i giovani alla cittadinanza" ed espone una sua proposta in vista dei dibattiti parlamentari.

I «Caffè storici» dell'atis

by Comitato Atis     2564   0

Il caffé storico vuole essere un momento di incontro tra persone interessate a temi storici e d’attualità intenzionate ad avere uno scambio di opinioni su pubblicazioni di storia, presentate dai membri dell’associazione su temi connessi con la contemporaneità.  

Presa di posizione dell'Atis sull'introduzione della civica come materia autonoma

by Comitato Atis     3006   0

Nella primavera del 2013 l’iniziativa popolare legislativa generica «Educhiamo i giovani alla cittadinanza (diritti e doveri)» ha raccolto il numero di firme necessario ed è ora all’esame della Commissione speciale scolastica del Gran Consiglio. 

L'atis, in quanto associazione mantello degl insegnanti di storia, è stata invitata ad un incontro con la Commissione speciale scolastica.

Pur tenendo presenti le esigenze che hanno determinato il successo dell’iniziativa popolare, l'atis si è riunita in assemblea plenaria e ha votato all'unanimità una presa di posizione in cui sono espresse alcune perplessità in relazione all’introduzione pura e semplice di due ore mensili di civica scorporate dalle ore di storia in tutte le classi e in tutti gli ordini di scuola.

 

«Il Tribunale della Storia. La Storia in Tribunale»

by Comitato Atis     2937   0

L’atis, l’associazione ticinese degli insegnanti di storia, ha deciso di organizzare per i dieci anni di attività un convegno sul tema «Storia, memoria e giustizia. La storia in tribunale e il tribunale della storia».

Il convegno si inserisce in una serie di attività dal titolo «Giustizia internazionale - Diritti umani» vuole riflettere sul ruolo e lo sviluppo dei Diritti umani nel corso dell'ultimo secolo.

Uscite

Data dell'uscita
Settembre 27, 2013
Destinazione
Venerdì 27 settembre 2013, dalle ore alle 8.45 alle 16.30, al Liceo Cantonale di Lugano 1 ha luogo la giornata di studi dal titolo «Il Tribunale della Storia. La Storia in Tribunale».

Tolleranza e guerra santa nell'Islam

by Comitato Atis     3780   0
Preghiera al Cairo (Jean-Léon Gérôme, 1865)

Lunedì 27 e martedì 28 agosto 2012 si è svolto il Corso di aggiornamento di storia per i docenti di scuola media del Canton Ticino dal titolo «Intolleranza ed esclusione dall’età moderna al Novecento».
Nell'ambito del corso d'aggiornamento, il professor Massimo Campanini ha offerto una lezione sui principali precetti islamici, sulla loro complessità e sulle ragioni dell'incomprensione tra Occidente cristiano e Mondo musulmano.

Documenti multimediali

Periodo della testimonianza:
Genere del video/audio:
Testimone/i:
Prof. Massimo Campanini
Data dell'intervista:
27 agosto 2012
Premi per vedere/ascoltare:

Atis - Informazioni generali

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

§§

Abbiamo 62 visitatori e nessun utente online