fbpx
Account
Please wait, authorizing ...
×

Fascismo

48 risultati - visualizzati 1 - 10
1 2 3 4 5
Per Ordine
Dettagli
La Svizzera e le sanzioni all'Italia dopo l'invasione dell'Etiopia
I Dossier dell'Atis CA Comitato Atis 297 0 2 0 0

In questa pagina è presentata una rassegna stampa dei principali articoli apparsi sui quotidiani "Libera Stampa" e "Gazzetta ticinese" in merito all'invasione italiana dell'Etiopia, alle sanzioni emanate dalla Società delle Nazioni e alla posizione svizzera al riguardo. Sono inoltre resi pubblici alcuni contributi di storici che riflettono a posteriori sulla politica elvetica durante gli anni della guerra italo-etiopica.

Dal punto di vista didattico le seguenti risorse possono essere utilizzate nella loro totalità dagli insegnanti per realizzare uno stimolante laboratorio didattico, oppure selezionate per svolgere un percorso di confronto tra le fonti primarie e i documenti storiografici.

Raccolta di documenti: Cultura, memoria e propaganda fascista tra Italia e Svizzera
Cultura e propaganda Fascista CA Comitato Atis 193 0 2 0 2

Il dossier è stato elaborato in larga misura grazie ai documenti conservati negli archivi della Fondazione Pellegrini Canevascini.
Le fonti sono state messe a disposizione dal gruppo di lavoro della Fondazione; si ringraziano particolarmente Francesca Mariani, Pasquale Genasci e Gabriele Rossi per la collaborazione.
I documenti sono a disposizione sul sito della Fpc (https://fpct.ch) e dell’Atis. 

La gita a Chiasso. Trent’anni di sconfinamenti culturali tra Svizzera e Italia (1935-1965)
Sitoteca CA Comitato Atis 155 0 1 0 0

a presente piattaforma digitale è stata realizzata nel quadro del progetto di ricerca La gita a Chiasso. Trent’anni di sconfinamenti culturali tra Svizzera e Italia (1935-1965) finanziato dal Fondo Nazionale Svizzero per la ricerca scientifica (2016-2019) e diretto dalla Prof. Dr. Tatiana Crivelli presso la Cattedra di Letteratura italiana moderna e contemporanea dell’Università di Zurigo. Alla sua realizzazione hanno collaborato la Tit. Prof. Dr. Raffaella Castagnola, il Dr. Alessandro Bosco, il Dr. Stefano Bragato e, in qualità di dottoranda, Felicity Brunner.

Dossier - Cultura, memoria e propaganda fascista tra Italia e Svizzera
I Dossier dell'Atis CA Comitato Atis 186 0 2 0 0

Le seguenti risorse didattiche vogliono presentare una raccolta di diverse fonti atte a comprendere il ruolo della propaganda fascista in Svizzera e le relazioni tra la Confederazione e l'Italia durante il periodo tra le due guerre.

N. Valsangiacomo, “Cultura e politica sulle onde. La radio  svizzera durante il fascismo”
Lezione d'autore CA Comitato Atis 109 1 1 0 2

La storica Nelly Valsangiacomo espone le dinamiche che hanno condotto alla creazione e allo sviluppo di una radio statale in Svizzera nel corso del Convegno dal titolo "Cultura, memoria e propaganda fascista tra Italia e Svizzera" (Locarno, Biblioteca cantonale, 7 ottobre 2022) organizzato dal Liceo di Locarno (www.liceolocarno.ch/) e dall'Associazione ticinese degli insegnanti di storia (www.atistoria.ch).

F. Scomazzon, "Tra repressione e violenza la Repubblica Sociale italiana e gli ex-prigionieri di guerra sul Verbano (1943-1945)"
Lezione d'autore CA Comitato Atis 113 1 1 0 0

Lo storico Francesco Scomazzon affronta i passaggi attraverso il confine tra Svizzera e Italia di rifugiati, disertori e ex-prigioni di guerra tra il 1943 e il 1945 nel corso del Convegno dal titolo "Cultura, memoria e propaganda fascista tra Italia e Svizzera" (Locarno, Biblioteca cantonale, 7 ottobre 2022) organizzato dal Liceo di Locarno (www.liceolocarno.ch/) e dall'Associazione ticinese degli insegnanti di storia (www.atistoria.ch).

F. Cavarocchi, "Il fascismo come prodotto d’esportazione: dimensioni e strumenti della propaganda all’estero"
Mediateca CA Comitato Atis 104 1 1 0 1

Risorse atis

Categoria
Epoca storica
Tematica

La storica Francesca Cavarocchi spiega l'evoluzione, le dimensioni e gli strumenti della propaganda fascista fuori dall'Italia nel corso del Convegno dal titolo "Cultura, memoria e propaganda fascista tra Italia e Svizzera" (Locarno, Biblioteca cantonale, 7 ottobre 2022) organizzato dal Liceo di Locarno (www.liceolocarno.ch/) e dall'Associazione ticinese degli insegnanti di storia (www.atistoria.ch).

F. Filippi, "La forza di una bugia: l’importanza della propaganda nella costruzione del regime fascista e della sua memoria"
Mediateca CA Comitato Atis 217 1 1 0 0

Risorse atis

Categoria
Epoca storica
Tematica
Luogo

Documenti multimediali

Testimone/i:
Data Fonte:
7 ottobre 2022

Lo storico Francesco Filippi propone un percorso sulla memoria del fascismo nell'Italia repubblicana nel corso del Convegno dal titolo "Cultura, memoria e propaganda fascista tra Italia e Svizzera" (Locarno, Biblioteca cantonale, 7 ottobre 2022) organizzato dal Liceo di Locarno (www.liceolocarno.ch/) e dall'Associazione ticinese degli insegnanti di storia (www.atistoria.ch).

Un Ventennio che non passa. La memoria del fascismo in Italia tra silenzi, mistificazioni e amnesie
Conferenze CA Comitato Atis 401 1 8 0 1

Risorse atis

Categoria
Tipo di Attività
Epoca storica
Tematica
Luogo

Conferenze

Data della conferenza
Ottobre 07, 2022
Luogo della conferenza
Locarno, Biblioteca cantonale, Palazzo Morettini, sala conferenze
Ora della conferenza
18.15

Perché in Italia il fascismo rimane ancora oggi al centro del dibattito pubblico tra storia e memoria? Perché non si riesce, a un secolo esatto di distanza, a consegnare alla Storia uno dei momenti più difficili del paese?

Cultura, memoria e propaganda fascista tra Italia e Svizzera
Congressi CA Comitato Atis 634 0 2 0 1

Risorse atis

Categoria
Tipo di Attività
Epoca storica

Congressi

Sottotitolo del congresso
Giornata di formazione continua in memoria del Prof. Pierre Codiroli
Luogo del congresso
Biblioteca cantonale di Locarno
Data del congresso
Ottobre 07, 2022

  Liceo cantonale di Locarno - www.liceolocarno.ch

Il Liceo Cantonale di Locarno nel 2021 ha avuto modo di ricordare, attraverso alcuni incontri e attività didattiche in sede, la figura di Pierre Codiroli, docente, ricercatore e scrittore scomparso nel 1996.

Accanto agli interessi letterari, Codiroli si è occupato anche della storia culturale del Ticino negli anni 1920-1940, con particolare attenzione ai riflessi nel Cantone della politica culturale fascista.

Si è dunque deciso di organizzare una giornata di studio sull’argomento in sua memoria, a pochi giorni dal centesimo anniversario della Marcia su Roma.

48 risultati - visualizzati 1 - 10
1 2 3 4 5

ATIS - INFORMAZIONI GENERALI

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

Associazione ticinese degli insegnanti di storia - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - https://www.atistoria.ch